NA ISNA Canzone della torre più alta Ascolta e Testo Lyrics

NA ISNA Canzone della torre più alta Ascolta e Testo Lyrics

band
Cantautore, Indie, Post-Rock 

Carpi (MO), Emilia Romagna
naisna.theband@gmail.com

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Canzone della torre più alta

(versi di Arthur Rimbaud)

Testo della canzone

Gioventù oziosa, a tutto asservita
Per delicatezza ho perso la vita.
Ah, venga il tempo dei cuori invaghiti!
Mi son detto: “lascia, e non ti si veda, e senza promessa
Di gioie più alte! Che nulla ti ostacoli, eremo augusto!”.
Ho avuto tanta pazienza da scordare per sempre
Sofferenze e timori. Son finiti su in cielo,
E una sete malsana mi oscura le vene. *
Così, la prateria lasciata all’oblìo,
Cresciuta, fiorita d’incenso e zizzània,
Al feroce ronzìo di cento sporche mosche..

Gioventù oziosa, a tutto asservita
Per delicatezza ho perso la vita.
Ah, venga il tempo dei cuori invaghiti!

Album che contiene Canzone della torre più alta

album Un dio furioso - NA ISNA
Un dio furioso 2014 - Cantautore, Indie, Post-Rock

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti