NA ISNA - Ascolta e Testo Lyrics Solleva il viso

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Solleva il viso

(versi di Dylan Thomas)

Testo della canzone

Solleva il viso, fa giorno. Fissa il cielo che si consola del buio con la luce
Che scaccia i fantasmi degli alberi e i fantasmi della mente,
Rinfrescando quanto era stantìo, nella ridesta pagliacciata di uomini e animali
Che fissano con orrore pareti di pietra.
Solleva il capo, lascia venire il conforto attraverso le nuvole del diavolo,
Le nebbie dell’incubo, sospese sul precipizio del diavolo. Lascialo venire, lentamente.
Alza la mano a carezzare la luce.
La sua guancia di miele, la bocca dolce-parlante.
Solleva le cortine sugli occhi accecati.
Da pensieri svegli, quando lo scheletro della guerra sta col cadavere della pace,
Note non in armonìa, discordi, moleste, unico ospite deve venire la gioia.
Da pensieri svegli, quando lo scheletro della guerra sta con lo scheletro della pace,
Note non in armonìa, discordi, moleste, unico ospite deve venire la gioia.

Perciò sollevati, guarda!
Sollevati, guarda, accarezza la luce,
La gioia verrà dopo una notte contorta,
Anche se solo con la luce del sole.

Unico ospite deve venire la gioia.

Album che contiene Solleva il viso

album Un dio furioso - NA ISNAUn dio furioso
2014 - Cantautore, Indie, Post-Rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati