Un’azienda francese trae energia elettrica dai bagni chimici dei festival

28/06/2017 10:08 di

Tempo fa avevamo scoperto che con l’urina di un festival si poteva pure fare la birra, ora un gruppo di scienziati vorrebbe utilizzarla per ricavare energia per alimentare il festival stesso.

È l’obiettivo della Fournisser Energie, una società francese che si occupa del riciclo dei gas e di altri fonti energetiche che ora è al lavoro su come recuperare energia elettrica direttamente dai bagni chimici dei festival. Spiegare il funzionamento alla base del processo non è proprio facilissimo ma, semplificandolo, possiamo dire che si basa su un batterio in grado di modificare l’urina consumandone alcune sue componenti. Se tale procedimento avviene all’interno di una speciale batteria in grado di tradurre queste variazioni chimiche in energia, allora è davvero possibile generare elettricità. 

Se già state pensando a come potreste facilmente azzerare la vostra bolletta della luce comprando un paio di casse di birra in più, ecco, è meglio frenare i facili entusiasmi. Ovviamente da ogni singolo scambio molecolare si ottiene una quantità minima di energia, ma in un festival potrebbe fare davvero la diferenza. Con l'urina prodotta ad un concerto, ad esempio, si può arrivare ad alimentare le insegne della zona adibita ai bagni o piccole torrette per ricaricare gli smartphone. In altri test sono riusciti addirittura a riscaldare le docce di un dormitorio solo grazie ai bagni presenti nell'università

Gli sviluppi quindi possono essere molteplici: immaginatevi un pub che riesce ad alimentare un intero bancone grazie al prezioso contributo dei suoi clienti, o un negozio di strumenti musicali che fa provare gli amplificatori solo se prima il musicista ha fatto una tappa in bagno. Fantasticherie a parte, la scoperta della Fournisser Energie potrebbe rivelarsi rivoluzionaria perché, oltre a produrre energia, darebbe un aiuto importante nel riciclaggio e la depurazione dei rifiuti, e in un festival non sono certo pochi.

(via)

Tag: strano e lol tecnologia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il nuovo singolo dei Måneskin è l'ultimo dei loro problemi