Una bambina di nove anni ha disegnato un synth per l’azienda del padre

via http://cdm.link - Per il nuovo PO-32 Tonic, la Teenage Engineering ha deciso di affidarsi alla piccola Ivana.via http://cdm.link - Per il nuovo PO-32 Tonic, la Teenage Engineering ha deciso di affidarsi alla piccola Ivana.
23/01/2017 15:34 di

Della Teenage Engineering vi abbiamo già parlato in diverse occasioni: è famosa per il suo Pocket Operator, la serie di synth o di drum machine così piccoli da poter stare nella tasca dei pantaloni.

L’azienda svedese ha da poco presentato la nuova versione del PO-32 Tonic, il synth ritmico lanciato la prima volta nel 2015. Come il precedente modello, anche questo viene alimentato con una coppia di batterie stilo e può gestire sedici campioni sonori e altrettanti effetti, creando fino a 64 pattern ritmici diversi. La novità è che ora il PO-32 Tonic può importare suoni dall’esterno o esportare quelli già presenti nella sua libreria, in più può dialogare con l’app Microtonic permettendovi di lavorare più comodamente su computer e trasferire poi il tutto su un device così piccolo e maneggevole.

(via)

Il cambiamento più importante, però, sta nella sua nuova interfaccia grafica. Al posto dei classici disegni in stile 8bit dei precedenti Pocket Operator, ora ci sono dei simpatici disegnini. Li ha realizzati Ivana, la più giovane collaboratrice in assoluto Teenage Engineering nonché figlia novenne del fondatore dell’azienda Jesper Kouthoofd

(via)

La bambina ha disegnato un bar affollato che cambia in relazione ai vari pattern e alle diverse funzionalità del synth. Se a quell’età è già alle prese con i sintetizzatori, immaginiamoci cosa potrà fare tra qualche anno. Ecco un video che vi spiega nel dettaglio come funziona il nuovo PO-32 Tonic.


(via)

Tag: strano e lol strumenti tecnologia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    È morta Dolores O' Riordan, la cantante dei Cranberries