The Basslet è il nuovo subwoofer da polso per sentirsi sempre sotto cassa

Braccialetto subwooferBraccialetto subwoofer
13/07/2016 12:52 di

Vi abbiamo già parlato dei diversi dispositivi che ci permettono di sentire musica attraverso le tecniche più particolari. A partire dagli auricolari che inviano impulsi elettirici al nostro cervello, fino alle cuffie capaci di isolare ogni suono esterno, sempre più sound engineer stanno sperimentando nuovi modi per migliorare la nostra esperienza di ascolto.

Uno dei più interessanti è stato creato da Daniel Butter e Gwydion ap Dafydd, due ex impiegati della Ableton e della Native Instruments. Si chiama The Basslet ed è un mini subwoofer che possiamo legare al nostro polso. Nasce con l’intento di restituirci quel tipo di pressione sonora che potremmo sentire in un club senza dover essere costretti a tenere la musica a volumi sconsiderati.

È perfetto per chi usa spesso gli auricolari ma, sopratutto, per i dj o per i producer che devono lavorare in casa senza poter alzare troppo il volume della musica. The Basslet garantisce una buona percezione delle frequenze basse di un brano e permette, così, di poter produrre musica in viaggio, nelle sale d’attesa degli aerei o nella stanza di un albergo, senza per forza montare un sistema di casse acustiche. In più è ottimo per chi ama i videogiochi.

Il funzionamento è semplice: basta collegare la sorgente sonora - iPhone, tablet, laptop, ecc - alle proprie cuffie passando da un piccolo controller. Quest’ultimo - tramite un nuovo tipo di connessione brevettata dai due ingegneri - comunica con il braccialetto trasmettendo le frequenze basse con grande precisione e, al tempo stesso, lo ricarica.

The Basslet ha ricevuto gli elogi di molte delle più importanti e autorevoli riviste di elettronica e ha già raccolto più di 400.000 dollari tramite una campagna Kickstarter tuttora in corso. Tutti i braccialetti saranno spediti a partire da dicembre.

 

Tag: tecnologia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Le 5 migliori app musicali da usare quest'estate