Anche nel 2016 i dischi più venduti sono stati quasi tutti italiani

Le migliori di Mina e Celentano - minacelentano"Le migliori" di Mina e Celentano - minacelentano
09/01/2017 12:54 di

Lo scorso anno in occasione della pubblicazione annuale dei resoconti delle classifiche FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana), ci eravamo permessi di trarre alcune conclusioni: in Italia si ascolta per lo più musica nazionale, il rap sta perdendo colpi, i musicisti provenienti dal mondo indipendente non vendono dischi. Quest'anno le cose sono rimaste invariate, come si può evincere dalle prime 20 posizioni in classifica assoluta, ovvero ottenuta dal calcolo del numero di copie vendute, streaming e download.

1. Le migliori - Mina e Adriano Celentano
2. Il mestiere della vita - Tiziano Ferro
3. Made in Italy - Ligabue
4. Vascononstop - Vasco Rossi
5. Vivere a colori - Alessandra Amoroso
6. Laura Xmas - Laura Pausini
7. Passione maledetta - Modà
8. A head full of dreams - Coldplay
9. Black Cat - Zucchero
10. 0+ - Benji & Fede
11. Pooh 50 (L'ultima notte insieme) - Pooh
12. Capitani Coraggiosi - Il live - Claudio Baglioni e Gianni Morandi
13. Hellvisback - Salmo
14. Le cose che non ho - Marco Mengoni
15. Marco Mengoni Live - Marco Mengoni
16. Blackstar - David Bowie
17. 25 - Adele
18. Alt - Renato Zero
19. Tutto in una notte live KOM 2015 - Vasco Rossi
20. Simili - Laura Pausini

Gli stranieri quindi sono solo tre: i Coldplay (quest'anno protagonisti anche della questione del bagarinaggio online), David Bowie, scomparso nel 2016 a due giorni dalla pubblicazione dell'album, e Adele, con un disco del 2015, trascinata dallo straordinario successo del singolo "Hello". Per il resto, Laura Pausini, Mengoni e Vasco Rossi occupano addirittura due posizioni tra le prime 20. Per trovare poi un musicista italiano che non faccia rap o pop italiano, bisogna arrivare a scorrere fino alla 68esima posizione, dove troviamo gli Afterhours.

Se andiamo però a guardare la classifica dei singoli più venduti, la situazione è molto diversa, come si può vedere già dalle prime 10 posizioni:

1. Cheap Trills - Sia
2. Faded - Alan Walker
3. Sofia - Alvaro Soler
4. Hymn for the weekend - Coldplay
5. Vorrei ma non posto - J Ax & Fedez
6. Duele el corazon - Enrique Iglesias feat. Wisin
7. I took a pill in Ibiza - Mike Posner
8. One dance - Drake feat. Wizkid & Kyla
9. 7 years - Lukas Graham
10. Ginza - J. Balvin



Questo dovrebbe far notare come i singoli degli artisti stranieri siano apprezzati e condivisi (forse grazie anche allo strapotere delle playlist), ma poi, quando si tratta di comprare e supportare (e ascoltare) con più intenzionalità, gli ascoltatori italiani preferiscano sempre la musica prodotta in casa. Salta ancora più all'occhio la differenza abissale tra l'età dei musicisti nelle due classifiche: è chiaro che i dischi siano acquistati da un pubblico più adulto, mentre gli ascoltatori più giovani preferiscono probabilmente ascoltare e acquistare i singoli (basti guardare la prima posizione: quando è nata Sia, Mina e Celentano erano già nelle classifiche italiane da molto tempo).

Insieme alla divulgazione delle classifiche, FIMI fa anche un bilancio di come ascoltiamo la musica: le vendite nel periodo natalizio rappresentano il 30% del fatturato totale, con un'impennata delle vendite dei dischi fisici, ma lo streaming si sta affermando, a discapito del download, come il mezzo preferito per gli ascolti, e per la prima volta gli utenti con un profilo premium superano quelli free nei servizi di streaming.

Infine, il vinile conferma la crescita in positivo, +74%, tanto che ne è stata pubblicata una classifica a parte, che dimostra però come il vinile sia visto più come "il classico":

1. Blackstar - David Bowie
2. Le migliori - Mina e Celentano
3. The dark side of the moon - Pink Floyd
4. Black Cat - Zucchero
5. Back to Black - Amy Winehouse
6. The Wall - Pink Floyd
7. Led Zeppelin IV - Led Zeppelin
8. Pooh 50 - Pooh
9. Random Access Memories - Daft Punk
10. Wish you were here - Pink Floyd

Tag: download streaming classifica

Commenti (1)

  • destroy 11/01/2017 ore 15:49 @destroy

    wow! qualità!!!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Abbiamo visto in anteprima "Fabrizio De Andrè - Principe Libero"