Colapesce eseguirà in acustico tutto “La voce del padrone” di Battiato

07/11/2017 10:23

Colapesce ha da poco pubblicato il suo nuovo album “Infedele”, uscito lo scorso 27 ottobre per 42 Records/Believe, e in diverse occasioni, durante la presentazione del nuovo disco, ha mostrato la sua passione per le cover: nell’evento di Radio2 dedicato all'ascolto in anteprima dell’album si è cimentato in una reinterpretazione di “Il conforto” di Tiziano Ferro e Carmen Consoli, mentre pochi giorni dopo, durante una puntata di Babylon, ha eseguito “Motocross” di Ivan Graziani. Ora per Colapesce è arrivato il momento di confrontarsi con una pietra miliare della musica italiana: eseguirà infatti in versione integrale unplugged “La voce del padrone”, capolavoro di Franco Battiato pubblicato nel 1981 e contenente alcuni dei suoi brani più celebri come “Bandiera bianca” e “Centro di gravità permanente”.



Su invito dello Swatch Club, Colapesce reinterpreterà per intero lo storico album il 25 novembre alle ore 13.00 all’interno del Linecheck Festival, che si terrà a Milano dal 21 al 26 novembre. Il cantautore ha così commentato l’evento: “Sorpresa: sono stato invitato da Swatch Club ad eseguire in versione integrale unplugged "La voce del padrone" di Franco Battiato. Un disco che non dovrebbe avere bisogno di presentazioni e che appartiene alla memoria collettiva”, specificando che “È la prima volta in vita mia che suono in matinée, e anche questa è una piccola sfida”. Il concerto sarà a ingresso gratuito con posti limitati: per prenotarsi occorre essere iscritti o iscriversi allo Swatch Club (la registrazione è gratuita), tutte le info qui.

Tag: cover concerto

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Il primo disco solista di Nic Cester dei Jet è stato inciso dai Calibro 35