Il duetto tra Damien Rice e Francesca Michielin al Pistoia Blues

Gabriele Acerboni - Francesca Michielin e Damien Rice al Pistoia BluesGabriele Acerboni - Francesca Michielin e Damien Rice al Pistoia Blues
18/07/2016 10:05 di

Chi va a vedere un concerto di Damien Rice, sa che di solito il cantautore irlandese alla fine del suo show premia i fan con un concerto unplugged in strada, come si trattasse di un busker qualunque. Lo scorso sabato, Rice ha suonato sul palco del Pistoia Blues, come atto conclusivo della manifestazione che quest'anno ha portato in Italia pezzi da 90 come The National, Father John Misty e Skunk Anansie. Un concerto in solitaria, in cui il cantautore ha suonato tutti gli strumenti e si è lasciato andare anche a battute e richieste dal pubblico.

Tra i tanti ammiratori presenti, anche Francesca Michielin, la popstar di casa nostra che per una volta veste i panni di fangirl del suo idolo musicale. Dopo un'ora abbondante dalla fine del concerto, in cui Damien Rice ha suonato classici come "The Blower's Daughter", "Amie", "9 Crimes" e "Volcano", Damien è uscito con la sua chitarra per il rito dell'aftershow. Una piccola folla di fortunati, tra cui il sottoscritto, ha potuto ascoltare dalla sua viva voce pezzi splendidi come "Eskimo", "I Don't Want To Change You" o "Hallelujah" (di Leonard Cohen). 

 

Damien Rice e Francesca Michielin #pistoiablues

Una foto pubblicata da @simonestefanini in data:


Francesca Michielin, vicino al cantante per tutto il set improvvisato, è stata chiamata a raggiungerlo per cantare insieme "Cold Waters", una canzone per due voci contenuta nell'album di debutto di Rice, "O" del 2002 e cantata in origine con Lisa Hannigan, la sua ex fidanzata ed ex collaboratrice. 

Michielin, emozionatissima, si è guadagnata gli applausi del pubblico e alla fine dell'aftershow ci ha confidato di aver realizzato uno dei grandi sogni della sua vita, essendo Damien Rice il suo cantante preferito da sempre, fin da prima della sua esperienza a X Factor.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Perché "Brunori a teatro" non è solo un altro concerto di Brunori Sas