Come giocare con le batterie della storia del funk

Il pattern di I Feel Good di James Brown - Il pattern di I Feel Good di James Brown -
25/08/2016 11:27 di

Negli ultimi mesi vi abbiamo presentato diversi siti divertenti per tutti quelli che amano giocare con i ritmi o con i sample. A questi si aggiunge anche Funklet.com: si tratta di un archivio dedicato ai pattern ritmici di molte delle più importanti canzoni della storia del funk.
Potete trovare brani com “Superstition” di Stewe Wonder, “Funky President” di James Brown, fino a canzoni più recenti come “Lady” di Questlove.

Per ogni canzone è presente la parte ritmica riprodotta da una batteria elettronica e un breve aneddoto dedicato alla storia di quel brano.

(clicca sul brano per ascoltare la partitura)

Tutti i pattern possono essere modificati: potrete divertivi con i singoli beat e, una volta ottenuta la vostra versione della partitura, condividerla sui social network. In più c’è anche la possibilità di creare un proprio ritmo partendo da zero.

Inventato dal professor Jack Stratton e dall’ingegnere Rob Stenson, il sito nasce con l’intento di insegnare ai batteristi alle prime armi i rudimenti del funk attraverso un software facile e intuitivo. Può essere anche un ottimo punto di partenza per chi non conosce per niente il genere e vuole iniziare ad approfondirlo partendo dai suoi musicisti più famosi.

 

(via)

Tag: tecnologia

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Top It 2017: i 20 dischi dell'anno secondo Rockit