27/01/2015 12:26

01. L'ultimo disco che hai ascoltato
L'ultimo disco... “Resistere” degli amici RFT. Carica hardcore da manuale. Avevo ascoltato solo qualche brano quando è uscito ma ora che ho ascoltato tutto il disco posso solo continuare a dire quello che dico sempre di loro: sono una bomba di gruppo. Punto.

02. La tua nuova canzone preferita
La mia nuova canzone preferita è da un po' “Mi Declaracion” di Frisell e Cantuaria. Grazie ad Albe (il mio fratellone chitarrista) che mi ha fatto conoscere l'album “Lagrimas Mexicana”, ora ne sono totalmente dipendente.

03. Il peggior compleanno che tu abbia mai passato
Faccio fatica a ricordare i miei compleanni da qualche tempo a questa parte. Diciamo da quando ho iniziato a festeggiarli senza bevande analcoliche, quindi lustri fa. Il peggiore sarà sicuramente il prossimo, perché dovrò fare degli esami del sangue il giorno dopo (storie per la patente che mi fu sequestrata) e quindi tornerò a festeggiare a bevande analcoliche. Orrore e raccapriccio.

04. Il piatto che ti piace più cucinare
Mi esalto con la zuppa di cavolo secondo la ricetta della nonna Bice: verza, brodo, fontina, pane raffermo. Il tutto ad asciugare in forno. Cioè ci rendiamo conto? Verza, pane raffermo... questione di nobilitare ciò che nasce povero. Cucinandola mi sembra di avere i super poteri.

0.5 Il tuo animale guida
In teoria secondo il calendario Maya dovrebbe essere la lucertola. Schiva, necessita di spazi propri, veloce ad imparare. Mi piace, quindi e me la tengo, da oggi. Anche se ho sempre nutrito un'ammirazione un po' perversa nei confronti dei porcellini d'India. Non mi si chieda il perché, ho paura, io stesso, di scoprirlo!

06. L'odore che preferisci di più al mondo
La prima volta che ho annusato un Borgogna di Pacalet. Vino bestiale, vitale, elegantemente sontuoso. Come un superdotato che non ha bisogno dei pantaloni attillati per dimostrare la propria esplosiva virilità. Ecco, io amo il vino. Da matti. Quindi odierò, certo che sì, il mio prossimo compleanno.

07. La canzone di altri che avresti voluto scrivere tu
La città vecchia” di De André. La prima volta che l'ho ascoltata ho pianto. Mi fa vibrare rabbia e compassione insieme. Rabbia nei confronti di chi giudica, compassione per i giudicati. Mi sento ogni volta potentemente shakerato e mi voglio anche un po' più bene.

08. L'app più strana che possiedi
App? Ne ho una di una capra che deve saltare sopra dei pezzi di pietra ed andare sempre più in alto. Una cazzata pazzesca. Ma proprio tanto. Però è simpatica.

09. Cosa fai di solito prima di addormentarti?
Di solito prima di addormentarmi bestemmio per tutte le cose che avrei dovuto fare, che non ho fatto e che ho rimandato al giorno successivo. Il tutto grattandomi compulsivamente la barba. Poi metto “Mi Declaracion” nelle orecchie e mi calmo. Poi lancio un ultimo anatema contro la mia persona. Poi mi perdono perché mi viene in mente “La città vecchia”. Da stanotte però credo che mi coprirò più del solito perché mi sono ricordato che sono anche un po' lucertola e che ho il sangue freddo.

10. La cazzata più grande che hai fatto in tour
Una volta, dopo un concerto, in albergo ho iniziato a correre coperto solo di un lenzuolo gridando per i corridoi “Italia BUM BUM!!!” mimando un mitra che sparava all'impazzata.Questa mi sembra una bella cazzata...

11. La persona che stimi di più
La nonna Bice è squisita. Non solo per la zuppa, ma perché è un distillato di forza contadina, dolcezza ed umiltà. Inoltre è la persona più aperta mentalmente che io conosca. E' tollerante per definizione, comprensiva. A volte mi dà l'idea che sia contenta che esistano le diversità solo per il gusto di poterle accettare e comprendere. Mitica. Se la zuppa sua facesse cagare, la considererei comunque l'Esempio (con la E maiuscola, ma è inutile che lo sottolinei, tanto ho scritto proprio Esempio con la E maiuscola).

12. Il film/cartone animato che hai guardato di più da bambino
Da piccolo ero “i cavalieri dello zodiaco” addicted. Non so perché, ma credo che il fatto che la sacra armatura di Sagitter fosse il perno di tutto il casino che succedeva, ed essendo io Sagittario, mi gasasse non poco. Impossibile non affiancare però Ken il guerriero, non fosse per altro se non la sigla STRATOSFERICA.

13. La cosa più inutile che tu abbia mai acquistato
Chi mi conosce mi prende continuamente per il culo per via dei miei acquisti dettati da compulsiva voglia di nuove attività. Cmq la più grande boiata è stata comprare 3 tavole da snowboard (un affarone! Usate solo una volta per i test!). Morale, io non ho mai fatto snowboard e ho fatto una fatica micidiale a rivenderle.

14. Com'eri da adolescente?
Perché, non lo sono più? Oddio, sono allora davvero una vecchia lucertola. Il mio amico Brazzo sostiene che se il Kino di ora incontrasse il Kino diciottenne, quei due si odierebbero tantissimo. La verità è che il Kino istantaneo ha sempre mandato a quel paese tutti i relativi Kini passati e futuri, quindi non è uno scandalo. In ogni caso, da adolescente ero molto più maturo di quanto non lo sia ora, senza dubbio.

15. Come ti immagini fra dieci anni?
Coerentemente con la risposta precedente direi: più o meno come sono ora, solo un po' più giovane ed inesperto.

Tag: rubrica

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati