Il mixer usato dai Pink Floyd per “The Dark Side of the Moon” è stato venduto per due milioni di dollari

1.807.500 dollari per la precisione, se stavate organizzando una colletta siete arrivati tardi.
31/03/2017 10:16

Se stavate organizzando una maxi colletta nella speranza di aggiudicarvelo, sappiate che il mitico mixer dei Pink Floyd non è più disponibile. La casa d’aste Bonhams ha annunciato via Twitter che la preziosa consolle con cui Roger Waters e soci hanno registrato il celebre album “The Dark Side of the Moon” è stata venduta al modico prezzo di 1.807.500 dollari, quasi il doppio rispetto alla cifra stimata in partenza.


Come vi avevamo già spiegato ai tempi in cui la consolle era stata messa all’asta, si tratta di uno dei due unici esemplari al mondo del EMI TG12345 MK IV, un mixer a 40 canali creato appositamente per gli studi Abbey Road da due ingeneri della EMI. È stato utilizzato dal 1971 al 1983 nello “Studio 2” dello storico centro londinese per nomi come Paul McCartney, Kate Bush, George Harrison, the Cure, Ringo Starr e, ovviamente, per i Pink Floyd. Ecco la scheda completa con tutte le caratteristiche tecniche della consolle.

 

---
L'articolo Il mixer usato dai Pink Floyd per “The Dark Side of the Moon” è stato venduto per due milioni di dollari di Sandro Giorello è apparso su Rockit.it il 31/03/2017 10:16

Tag: strumenti

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Leggi anche
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti