I bellissimi poster che trasformano il post-punk e il post-rock in francobolli

I bellissimi poster che trasformano il post-punk e il post-rock in francobolli -
05/10/2017 09:46 di

Lo studio Dorothy ha creato molti poster dedicati alla musica: dalle mappe della musica alternativa ed elettronica all’alfabeto della musica rock e ai colori delle canzoni. Ora lo studio di design inglese ha realizzato due nuove stampe in cui le copertine di celebri album post-punk e post-rock si trasformano in francobolli, con uno stile che riprende i principi del modernismo svizzero di metà ‘900, caratterizzato da angoli retti, linee dritte e layout minimali.

Il poster dedicato al post-punk

 Il poster dedicato al post-rock


Per ciascun genere, Dorothy ha creato un poster composto da 42 francobolli, ognuno ispirato a un celebre album: per il post-punk ci sono tra gli altri “20 Jazz Funk Greats” dei Throbbing Gristle, “Kilimanjaro” dei Teardrop Explodes, “Pornography” dei Cure e “Psychocandy” dei Jesus and Mary Chain, mentre per il post-rock troviamo “Spiderland” degli Slint, “Dots and Loops” degli Stereolab, “Young Team” dei Mogwai, “Kid A” dei Radiohead e “Millions Now Living Will Never Die” dei Tortoise. Su ogni francobollo, oltre al nome della band e al titolo dell’album, è indicato l’anno di uscita, l’etichetta e la data di pubblicazione: i poster possono essere acquistati qui, il prezzo per ciascuno è di 35 sterline, 60 per la coppia.

 

(via)

Tag: poster post-punk post-rock

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Arriva a Bologna il biglietto sospeso per chi non può permettersi un concerto