Sulla RAI due nuove fiction dedicate alla musica

dalida nella fiction della raidalida nella fiction della rai
08/02/2017 16:13

Avevamo già tessuto le lodi di Raiplay, il servizio ondemand della RAI completamente gratuito con un sacco di materiale d'archivio interessante. Tra documentari di ieri e di oggi, fiction e film, bisogna ammettere che mamma RAI si è adattata molto bene ai tempi che corrono e la piattaforma online regala soddisfazioni.
Per non essere da meno con la programmazione in prima serata, anche sui canali tradizionali nelle prossime settimane la RAI trasmetterà due produzioni a tema musicale: la prima andrà in onda subito dopo Sanremo, il 13 e 14 Febbraio.

Si tratta di una miniserie in due puntate che racconterà la storia di Studio Uno, il varietà andato in onda per 5 anni dal 1961 al 1966. La prima e le ultime due edizioni furono condotte da Mina, che veniva accompagnata volta per volta da un partner diverso. In quegli anni le si affiancarono Marcello Mastroianni, Nino Manfredi e molti altri. 
Nello studio, un'orchestra condotta dal Maestro Canfora faceva da sfondo alle esibizioni di molti allora dilettanti, diventati poi volti molto noti del varietà italiano: Don Lurio, le Gemelle Kessler, il Quartetto Cetra, i coniugi Vianello e tanti altri. Qui potete trovare le migliori puntate selezionate disponibili sul sito della RAI.

La miniserie, intitolata "C'era una volta Studio Uno" e firmata da Riccardo Donna, racconterà la storia di tre ragazze (Giulia, Rita e Elena, interpretate rispettivamente da Alessandra Mastronardi, Diana Del Bufalo e l'ex Miss Italia Giusy Buscemi) che per vari motivi si incontrano negli studi della RAI. Alle immagini di fiction si alterneranno immagini d'archivio.

Invece il 15 febbraio andrà in onda sempre su RAI 1 un film di produzione italo-franco-marocchina dal titolo "Dalida", che racconta la storia della cantante italofrancese scomparsa prematuramente nel 1987. Il film racconta, a trent'anni dal suo suicidio, la sua carriera iniziata in Francia alla fine degli anni '50, intrecciando il piano professionale, premiato da milioni di dischi venduti in tutto il mondo e una nutrita serie di concerti, oltre alla stima incondizionata dei colleghi e dei fan, con quello personale, costellato di uomini amati, tra cui Luigi Tenco, interpretato nel film da Alessandro Borghi.

Il ruolo di Dalida invece è stato affidato all'attrice e modella italiana Sveva Alviti, e il ruolo di suo fratello Orlando, che nella realtà fu anche il suo produttore e migliore amico, è andato a Riccardo Scamarcio.

Tag: rai programma tv serie tv

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati