"Shampoo" di Dola è la canzone giusta per reagire a questi giorni

In queste giornate grigine e nuvolose ci vuole la grinta di DOLA per reagire.
12/11/2018 14:57

Settimana scorsa ci siamo imbattuti nell'ultima uscita di DOLA, nuovo artista di Undamento che ricordiamo dall'ultima compila di Rockit (Aprile 2018, quando uscì con "SNLRNZ"). 

A metà tra un'incazzatura urlata in periferia e uno sbilenco viaggio interiore, che a tratti potrebbe ricordare persino alcune sbronze di Dalla, il nuovo pezzo di DOLA ci è arrivato molto più diretto dei suoi lavori precedenti: anzi, la ritmica, la voce e i suoni easy ma tutt'altro che scontati ci hanno aiutato a fronteggiare queste giornate grigiognole e umidicce, senza voglia di stravolgerle, ma con la rabbia giusta per provarci

Insomma, restiamo in attesa di vedere cosa combinerà questo bravo ragazzo del profondo Lazio nell'album che uscirà l'anno prossimo; intanto, il pezzo si è meritato di finire nella nostra playlist di Spotify, da seguire per scoprire e ritrovare tutta la musica italiana che da vent'anni vi raccontiamo. Lo trovate qui in fondo. 

Shampoo - Dola (Testo)

Ero io
a fare tutto quel casino sotto casa tua,
e la birra che si scalda,
forse è colpa mia se è andata finire
senza parole, senza parlare.
Poi resto coi miei amici in giro fino alle sei,
sei, sei

Stupido come l’amore,
stupido come chi muore,
stupido come l’umore
che cambia quando fuori piove,
stupido come chi parla al vento,
oggi voglio solo stare dentro,
sudo come un animale
per male parlare di te.

Ma faccio sempre a modo mio,
fuori di testa come Dio,
tu dicevi che volevi anche cambiarmi lo shampoo,
ma lo sai che non cambio,
non dirmi “Aldo stai calmo”
che faccio sempre a modo mio
e ti bestemmio come Dio,
e tu dicevi che volevi anche cambiarmi lo shampoo,
ma lo sai che non cambio,
meglio essere calvo.

Mia madre che mi chiama ancora “amore”,
casa mia senza ascensore,
ti sei messa con uno scrittore,
ce l’ha scritto in faccia che è un coglione.
Piedi fuori dal finestrino, il compleanno mio,
ventuno ottobre, fuori piove,
si festeggia lo stesso perché
perché, perché

Perché sono fatto tutto a modo mio,
fuori di testa come Dio,
e tu dicevi che volevi anche cambiarmi lo shampoo,
ma lo sai che non cambio,
non dirmi “Aldo stai calmo”,
che faccio sempre a modo mio
e ti bestemmio come Dio,
e tu dicevi che volevi anche cambiarmi lo shampoo,
ma lo sai che non cambio,
meglio essere calvo.

Male, male, mi fai male,
presto amore, muoio male,
questo freddo fa sbandare
in corsia d’ospedale.
Male, male, mi fai male,
presto amore, muoio male,
questo freddo fa sbandare
in corsia d’ospedale.

 

---
L'articolo "Shampoo" di Dola è la canzone giusta per reagire a questi giorni di Redazione è apparso su Rockit.it il 12/11/2018 14:57

Tag: news - nuovo singolo

Pagine: Dola

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati