Rivoluzione digitale per SIAE: arriva finalmente il borderò online

bordero-siae-onlinebordero-siae-online
22/06/2016 16:56 di

Se avete avuto mai per le mani un borderò, sapete che a volte non è affatto semplice e immediato da compilare, per non parlare poi del fatto che (fino a poco tempo fa) andava ritirato e riconsegnato fisicamente agli uffici SIAE.
Finalmente l'annunciata opera di digitalizzazione della Società Italiana Autori ed Editori (per la quale sono stati investiti 16 milioni di euro) sta entrando nel vivo: dal 1 luglio sarà attivo il servizio mioBorderò, ovvero uno sportello on-line che permetterà di compilare e inviare il borderò per ogni tipo di serata senza documenti cartacei.

Oltre a quella di mioBorderò, nell'ambito dei servizi online ci sono molte altre funzioni: depositi, iscrizioni, licenze per cd, una piattaforma per i pagamenti, un'altra per ottenere i permessi per la musica d’ambiente e le feste private, un nuovo portale di servizi per gli associati, per gli organizzatori di eventi e molto altro. 

(Una schermata del nuovo sito siae.it)

SIAE fa sapere inoltre di aver approvato una modifica in materia di concerti in cui si farà distinzione tra autori e supporter. La modifica stabilirà la percentuale degli incassi da attribuire all’artista/autore principale e quella da attribuire all’artista/autore supporter, ovvero 5% per gli incassi riservati ai programmi dei supporter, per un importo massimo concretamente attribuibile pari a 1.000 euro. Grazie a questo provvedimento, fa sapere SIAE, "sarà più facile per i giovani artisti/autori essere ospitati come supporter nei concerti dei grandi artisti/autori."

L'ultima novità, infine, riguarda SoundCloud, al quale è stata concessa una licenza multi-territoriale per due servizi streaming a pagamento ed uno freemium basato sugli introiti pubblicitari.

Tag: siae

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • Secon Dario 23/06/2016 ore 15:35 @5150

    Veloci dai su! Dovrebbe esistere già!! Siamo fermi come i morti da questo punto di vista. C'è gente che suona con l'ipad e altri che fanno prove in streaming e la Siae fa ancora i borderò sulla carta...in un formato fuori standard che non puoi neanche portarti dietro una stampante per stamparlo. Dai. Fatelo. E vergognatevi di non averlo fatto 10 anni fà.

  • Giulio Pons 24/06/2016 ore 11:54 @pons

    In arrivo il borderò digitale, c'è una data, il 1 luglio. Che, beh, è qui.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


LEGGI ANCHE:

Il nuovo singolo dei Måneskin è l'ultimo dei loro problemi