Dopo 30 anni, la Sony tornerà a stampare vinili

30/06/2017 09:00 di

La saga del "ritorno del vinile" sembra non concludersi mai, negli ultimi anni abbiamo visto un radicale ritorno di questo formato e ormai è chiaro che non si tratta solo di una moda passeggera. A ulteriore conferma, arriva la notizia che la Sony ha deciso di riaprire uno dei suoi più grandi impianti di produzione di vinili.

L'azienda interruppe la produzione di vinili nel 1989 per dare spazio a quello che tutti consideravano il futuro della musica su supporto: il compact disc. Ora, dopo quasi 30 anni, ha deciso di inserire nuovamente una pressa nelle sue sedi di Shizuoka e Tokyo e tornare a stamparsi i vinili da sola. 

 


Per il momento, quindi, si parla solo del mercato giapponese e sarà rivolto a ristampe e a qualche nuova uscita di artisti importanti. Come dichiarato dall'azienda, verranno accettati ordini su commissione da etichette esterne. Negli ’70 la Sony è arrivata a stampare 200 milioni di vinili all’anno, è ancora presto per affermare che si ritornerà a regimi così alti, ma l’interesse della major è sintomatico di come l’LP sarà uno dei principali protagonisti del mercato discografico ancora per molto tempo.

 

(via)

Tag: vinili

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati