La manovra anti-bagarinaggio di Vasco Rossi è partita male, purtroppo

via inliberta.it - Vasco Rossi Livevia inliberta.it - Vasco Rossi Live
24/01/2017 14:41 di

Come vi avevamo raccontato giorni fa, la scelta di Vasco Rossi di affidarsi a Best Union e alla piattaforma Viva Ticket per il suo Modena Park sembrava il primo grande passo verso una gestione trasparente della vendita dei biglietti online, fronteggiando così il problema del secondary ticketing.

Purtroppo qualcosa è andato storto. Questa mattina alle 10 veniva aperta la prevendita per tutti gli iscritti al fan club del cantautore ma già intorno alle nove i primi i biglietti erano già presenti su Viagogo. Stando a quanto riporta Rockol, i prezzi per i posti più vicini al palco si aggiravano intorno ai 300 euro.

Questa mattina la Best Union ha presentato una diffida verso il sito svizzero di sencondary ticketing e, contemporaneamente, ha avvisato tutti i fan di Vasco del fatto che tutti i biglietti non acquistati sul circuito Viva Ticket potrebbero già essere stati invalidati e quindi non garantiscono l’accesso al concerto.



A complicare le cose ci sono stati anche dei problemi tecnici che hanno rallentato di molto la piattaforma impedendo a molti utenti di concludere l’acquisto. La giornata di oggi, tutta dedicata al fan club, può essere vista come un test di prova. La speranza è che tutti i disguidi vengano risolti entro il prossimo 27 gennaio, giorno in cui biglietti saranno disponibili a tutti.

(via)

Tag: polemica secondary ticketing

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    Pannello