Romanus Records, l'etichetta che produce incredibili vinili con piume, lamette, ossa di dinosauro e altro ancora

23/05/2017 10:46 di

È già successo di vedere vinili davvero particolari, stampati in edizione limitata per occasioni speciali, ma c’è un’etichetta che ne ha fatto una vera e propria missione: è la Romanus Records, piccola label di Indianapolis che, come spiega il CEO Chris Banta, cerca di “oltrepassare i limiti della creatività riguardo ciò che può essere inserito in un disco”.



Tra le produzioni dell’etichetta, c’è il “dangerous vinyl”, fatto con lamette e polvere da sparo, poi c’è quello con il grano di un birrificio, quello che brilla al buio con all’interno forme simili a piccole ossa di dinosauro, e ancora piume, sabbia e ologrammi, oltre a stampe coloratissime e disegni estremamente curati. Come racconta Banta, ci sono idee (davvero folli) che non è stato possibile realizzare, come il vinile fatto con insetti morti o quello con la placenta.



Riguardo la qualità del suono, è sempre Banta a spiegare che “se fatto senza il 100% di attenzione alcuni rumori in superficie potrebbero essere un problema. Noi ci adoperiamo sempre per ottenere la massima qualità”. La Romanus Records non nasconde di trarre ispirazione da Jack White, mentre conserva gelosamente i segreti del proprio lavoro: “Il processo di realizzazione di questi vinili è una padronanza delle arti oscure. Sono in continua evoluzione… finora è stato un gigantesco, disordinato successo”.

 

(via)

Tag: vinili curiosità

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati