Gli Yo Yo Mundi tornano con "Resistenza"

23/04/2005

Yo Yo Mundi - "Resistenza", ovvero il cd live e dvd documentario dello spettacolo "La Banda Tom e altre storie partigiane".

Canzoni, letture, racconti, immagini della Resistenza, testimonianze di chi ha vissuto quegli anni di "lotta e speranza".

Un lavoro intenso sulla "memoria" per commemorare il 60° della Liberazione.

Il cd è la registrazione live (con relativo dvd, per vedere oltre che ascoltare) dello spettacolo La Banda Tom e altre Storie Partigiane, realizzato dagli Yo Yo Mundi il 15 gennaio 2005, al Teatro Municipale di Casale Monferrato (AL).

Spettacolo che ha visto la partecipazione, insieme agli Yo Yo Mundi, di diversi ospiti di rilievo nazionale come gli attori Giuseppe Cederna e Fabrizio Pagella, il chitarrista Paolo Bonfanti e i fratelli Marino e Sandro Severini dei Gang, oltre ad altri numerosi ospiti (Paola Tomalino, Luca Olivieri, Giovanna Vivaldi e Laura Bombonato che ne ha curato anche la regia).

Questo evento è stato pensato e organizzato in occasione della commemorazione ufficiale dell'eccidio della Banda Tom (tredici partigiani riuniti nella Banda Tom guidata da Antonio Olearo e trucidata dai nazi-fascisti il 15 gennaio del 1945).

Tredici artisti sul palco - come tredici erano i partigiani di Tom - per raccontare la storia della Banda Tom, altre storie partigiane e resistenti, dalla nascita del fascismo alla Liberazione.

Un ventaglio e una scelta di canzoni, musiche, letture, racconti, immagini della Resistenza, della guerra e del dopoguerra, ma anche testimonianze di chi ha vissuto quegli anni di "lotta e speranza", per un viaggio intenso ed emozionante nella memoria e nella storia.

Nel cd e nel dvd Resistenza è presente la testimonianza sonora e visiva di una serata unica e indimenticabile, gli Yo Yo Mundi e i tanti ospiti in concerto, nella splendida cornice del teatro - all'italiana - di Casale Monferrato (risalente alla seconda metà del settecento, meravigliosamente restaurato) pieno in ogni ordine di posto di un pubblico eterogeneo, ora commosso, ora coinvolto ed entusiasta che ha regalato agli artisti una vera e propria standing ovation finale.

Nel cd troviamo molte canzoni tradizionali come: "Festa d'Aprile" (composta da Sergio Liberovici e Franco Antonicelli, elaborando i testi degli stornelli che venivano mandati in onda dall’emittente partigiana Radio Libertà), "Dalle belle città" (nota anche con il titolo di "Siamo i ribelli della montagna"), "The partisan" (celebre brano tradizionale portato al successo nel 1969 da Leonard Cohen è la versione inglese del brano “La Complainte du Partisan” scritto a Londra nel 1943, con la partecipazione di Paolo Bonfanti e della giovane vocalist Paola Tomalino), "Bella ciao" (quest'ultima in una sconvolgente nuova versione che le restituisce tutta la drammaticità e l'innata energia).

Ma anche diversi brani a tema del gruppo, come ad esempio "Tredici", scritta appositamente per cantare le gesta, ricordare e commemorare la Banda Tom (13 partigiani fucilati il 15 gennaio 1945 a Casale Monferrato) con la splendida voce di Marino Severini dei Gang che duetta con Paolo Enrico Archetti Maestri; per raccontare una pagina tanto poco conosciuta quanto importante della nostra memoria. "Lamento per Aureliano" (delicato brano strumentale dedicato a Aureliano 'Miscel' Galeazzo ucciso a Volpara il 23 dicembre 1944 dai tedeschi, a soli 16 anni), "L'ultimo testimone" (ispirata anche al volume “Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana, 8 settembre 1943, 25 aprile 1945” - Einaudi), "Al Golgota" (dall'album "L'Impazienza"), "Non c'è nessun dopoguerra" (tratta da "54" di Wu Ming e Yo Yo Mundi).

E molte celebri canzoni di storia e di resistenza: Le Storie di Ieri (di Francesco De Gregori, con i Gang e Paolo Bonfanti), Stalingrado (degli Stormy Six, con Paolo Bonfanti), Eurialo e Niso (di Massimo Bubola e Sandro Severini, con i Gang e Luca Olivieri), Brigata Partigiana Alphaville (di Lalli per la voce di Paola Tomalino), Viva L'Italia (ancora Francesco De Gregori, interpretata da tutti gli ospiti). E inoltre alcuni frammenti di letture tratte dalle opere di Giuseppe Fenoglio, Wu Ming, Primo Levi e alcuni testi di Fabrizio Meni (soprattutto nel dvd, questa parte di letture è più diffusa)

Nel dvd realizzato - dalla regia al montaggio - da Matteo Bellizzi (autore, tra le altre cose, di un documentario pluripremiato sulle Mondine di Nonantola che ritornano nel vercellese, tanti anni dopo la monda del riso, intitolato Sorriso Amaro) troveranno posto immagini d'epoca rielaborate graficamente da Ivano Ant Antonazzo - molte delle quali inedite -, autore anche degli artistici video-clip proiettati durante lo spettacolo e trasformati in mini clip per questo supporto. Nel dvd anche le testimonianze di donne e uomini, vicini ai ragazzi della Tom e di alcuni partigiani.

Resistenza. La Banda Tom e altre Storie Partigiane: è un lavoro incentrato sul possibile e affascinante incontro tra nuove composizioni sul tema della Resistenza; sulle suggestioni legate ai racconti di chi ha vissuto quegli annidi "lotta e speranza"; sull'attenzione rinnovata nei confronti della memoria storica e collettiva che non solo andrebbe sempre rispettata e difesa, ma il più possibile diffusa e tramandata negli anni a venire.

Questo spettacolo - e il conseguente cd + dvd: Resistenza - è stato realizzato anche grazie al prezioso contributo del Comune di Casale Moferrato, de La Provincia di Alessandria, di A.N.P.I. - sezione casalese - e ISRAL.

Info:
www.yoyomundi.it
www.mescal.it
www.ilmanifesto.it

Tag: etichette

Pagine: Gang Yo Yo Mundi Francesco De Gregori

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati