Il progetto Next Point nasce nel lontano 2004 nella valle di Primiero (TN) come una di quelle cose che si fanno per passare il tempo in inverno. Tutto inizia quando Boni (chitarra/cori/synth) si aggrega al trio "Second Coming" formato dagli altri tre componenti nell'attuale gruppo (Andy-voce/chitarra/synth, Skalèt-batteria, Guido-basso).

Dopo numerosi concerti live nel panorama primierotto, la band decide di incidere il primo cd demo autoprodotto contenente sei canzoni di propria produzione "Maxima30", che esce nel maggio 2006. Con il successo ottenuto da questa prima produzione, la band si esibisce in molteplici concerti e concorsi musicali fuori valle e fuori regione continuando ad attirare i propri fans e a produrre nuova musica.
Grazie infatti alle grandi pacche sulle spalle dei loro amici più cari, nell'estate 2008 esce il loro primo album "Destroy The Media Social Mask" contenente 10 nuove canzoni.

Nel 2010, i Next Point partecipano al programma "Sala prove" di RockTV, e il loro pezzo "Song Written Under Psycho Therapy viene messo in rotazione dal canale satellitare.

Nel 2011, la band ha la grande possibilità di fare una tournee di 15 giorni in Brasile assieme ad altre 5 band trentine, che porta la band a compiere una grande esperienza dal punto di vista sia dal punto di vista professionale che umana.

Dopo la grande esperienza trascorsa in Sud America, la band decide di fermarsi per produrre i nuovi pezzi che li porteranno, dopo quasi tre anni di pausa e 140 live alle spalle a sfornare, nell'aprile del 2014, "America".

“America” è un disco rock partorito lentamente, con molta cura, pazienza e testardaggine. Un disco che segna il definitivo passaggio alla scrittura di canzoni in lingua italiana, un disco che racchiude in molte sue sfumature l'evoluzione della band, sia come musicisti che come uomini, sempre e comunque alla ricerca di quell'America lontana che di notte sogniamo e di giorno rincorriamo.

La band basa il proprio lavoro artistico su contaminazioni provenienti da gruppi indie, rock e punk, caratterizzato da un sound aggressivo e graffiante.