Noir Col
Foto
0
Video
0
Articoli
0
Concerti
0

Descrizione

Virare verso sud è un viaggio musicale nel calore e nella magia del sud.
C’è sempre un sud di qualcosa: il sud d’Italia, il sud del mondo, il sud di noi stessi, ed è ciò che tendiamo a tenere nascosto, ma che poi esce prepotentemente fuori, che lo si voglia o no.

Dal calore della bossa nova (Il Brasile è una delle icone del Sud del mondo) di “Questa notte”, al funk-jazz de “La mia ora”, passando per il blues (la musica popolare degli schiavi africani deportati negli Stati Uniti) di “E non piove più” e “Blues d’appartamento”, fino ad arrivare al pezzo che dà il nome all’album “Virare verso sud”, testamento di echi lontani di un meridione fatto di colore, da non dimenticare e tramandare, ma che al contempo si evolve e non rifiuta il presente.

Virare verso sud è un graffito che resiste sul muro, è una foto custodita gelosamente, ma è anche un satellite lanciato nello spazio. Virare verso sud è il mondo visto attraverso le parole e la musica dei Noir Col.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati