Norticanta nasce ovunque e in qualsiasi epoca, ma trova il suo habitat ideale a Trento e una certa stabilità dal 2009, fino a giungere alla sua naturale espressione nel 2010, quando ogni tassello viene messo al posto giusto.
Dopo due EP (2007 e 2011), l'incontro con Paolo Messere e la Seahorse Recordings permette la realizzazione del primo album Tra l'incudine e l'aurora boreale la cui uscita è fissata il 28 gennaio 2013 (distribuzione Audioglobe). Nel periodo promozionale seguirà il lancio del video del brano “Criogenesi”, ideato da Giuseppe Campanale e Simone Cargnoni per Jump Cut.
Il disco presenta 10 brani originali registrati presso gli studi della Indie Factory di Sassari nell’aprile 2012 da Paolo Messere, già chitarrista di Ulan Bator e One dimensional man in vari tour, che ricopre il ruolo di produttore artistico. I testi sono terreni instabili, epifania del perenne disequilibrio tra le tensioni dell’essere umano e i suoi desideri di rivalsa ed emancipazione, purtroppo sempre più sopiti e conformati.
Il disco assume i toni dell’aurora boreale e come essa nasce nel freddo ma trae e sprigiona calore dai suoi colori, dalla sua essenza.
Norticanta è un gruppo rock nel senso meno convenzionale e inflazionato del termine. Vede le parole, le colora di musica, a volte le sbiadisce di malinconia, ma le sbatte, le percuote per sollevarle ben al di sopra della polvere. I live sono un intreccio di musica, finzione scenica e scenica verità.
Da tempo Norticanta evolve, muta per necessità o per virtù, sempre per se stesso. Sicuramente alternativo a qualcosa, Norticanta strappa e cuce l’armonia, ricerca le parole per svuotarle e spingerle in un territorio dissonante, tra un non-luogo onirico e una luce che lo delimita. Come se tutto fosse...
Norticanta è Alberto Frapporti (voce, tastiera), Sara Giovinazzi (voce, tastiera, tamburi), Mirko Marconi (chitarra), Cristiano Fadanelli (basso), Alessio Bolfelli (batteria).