Electric Love Brigade

I Nous Autres nascono alla fine del 2004 per opera del chitarrista e cantante Antonio Matzeu e del bassista Davide Boldrini a cui si unisce presto il batterista Stefano Boldrini.
Il trio, dopo meno di un anno di vita e con alle spalle già numerose esibizioni live, si chiude (per brevissimo tempo) in studio e sforna, nell'autunno del 2005, un primo lavoro intitolato semplicemente "Nous Autres" che contiene 11 pezzi che sprizzano adolescenza, rabbia, ironia e una certa vena poetica tipica di tanto cantautorato italiano.
Ne settembre del 2006 entra nel gruppo il clarinettista Davide Pintus, col quale ben presto iniziano le registrazioni del secondo disco: "Salud'e trigu", che uscirà nella primavera del 2007. Il disco è costituito da 10 pezzi, dei quali particolare successo riscuote "Parto in Nicaragua", grazie al quale i Nous Autres passano le selezioni per Sottosuoni 2007, arrivando alla fine del concorso in quinta posizione. All'inizio dell'estate 2007, intanto, aveva fatto il suo ingresso nel gruppo il chitarrista Stefano Pau.
Dopo la pubblicazione di "Salud'e trigu" inizia per i Nous Autres una intensa stagione di concerti. Nella primavera de 2008 il gruppo continua a crescere con l'ingresso del tastierista Giuseppe Tuveri, mentre l'attività live continua senza pause fino all'inizio del 2009 quando iniziano le registrazioni di un EP che non vedrà mai la luce. In questo periodo viene pubblicato il singolo "Sol'andata" e subito dopo il clarinettista abbandona il gruppo.
Riprende però l'attività live con la marcia in più apportata dai ritmi del percussionista Manuel Serpi e dopo qualche mese dal sassofonista Giaime Tocco.
Con oltre cento concerti alle spalle, i Nous Autres decidono, nell'autunno del 2010 di bloccarsi e rimettere mano ai pezzi con l'obbiettivo di pubblicare un nuovo disco. L'autoproduzione riguarderà tutti i campi della realizzazione e porterà, dopo un certosino lavoro non certo privo di intoppi, alla pubblicazione de "Il penultimo canto della cicala" (marzo 2012). In contemporanea all'uscita del disco viene inaugurato il sito ufficiale www.nousautres.it . Nel corso del 2012 i Nous Autres partecipano inoltre allo Special Contest 2.0 dell'Unione Sarda, riuscendo a vincere la competizione grazie ai voti espressi via web dai sostenitori. Realizzano poi i loro primi video ufficiali: "Il prezzo delle dita" (regia di Daniele Fronteddu & Andrea Pinna) e "Nuda" (regia di Federico Rescaldani). Nell'estate dello stesso anno entra nel gruppo il virtuoso chitarrista Enrico Pireddu, con il quale si inizia la composizione di nuovi brani e la preparazione di un nuovo show live, sperimentato con grande risposta del pubblico durante un mini tour in Olanda. Poco dopo il sassofonista Giaime Tocco esce dal gruppo e la band si consolida con l’attuale formazione.
Nell'autunno del 2013 iniziano le registrazioni del quarto disco "La città mancata", che sarà pubblicato ad agosto 2014, anticipato dal video del brano "Winston", diretto ancora da Federico Rescaldani.