Non Violentate Jennifer - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics terza persona

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Lei diceva che non c'era
Lui diceva aspetta amore, sento ancora qualche cosa
non so bene se è una rosa
Lei diceva non importa
chiusi dentro questa stanza, non c'è pianta che mi tenga
stretta intorno alla caviglia
Lei diceva adesso basta
Lui pregava per sé stesso
Lei prendeva in mano un'osso
Lui guardava dallo specchio
Fuori intanto grandinava
sulle macchine e i trattori
Lei crollava sul divano
Lui cercava un'altro posto
Fuori intanto nevicava
sulle case e sulle chiese, sulle strade e i marciapiedi
e dentro al mare sprofondava
Dentro al mare sprofondava
un'altra nave con la bocca, come fosse un'altro inverno
come fosse un'altro inferno

Album che contiene terza persona

album ep - Non Violentate Jenniferep
2012 - Rock, New-Wave, Indie
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati