Dark folk wave duo da Torino. Piano e chitarra, strane storie e atmosfere cupe.

Gli OctoSide nascono nel 2010 come side project; dopo 6 anni, il duo è più che mai vivo e attivo. Hanno suonato in diversi locali di Torino e dintorni in versione acustica ed elettrica e partecipato a sonorizzazioni dal vivo di reading letterari e del film muto del 1928 ‘La Caduta della Casa Usher’ di Jean Epstein. Nel frattempo, hanno coltivato il loro lato busker suonando più volte per le strade del centro città per la ‘Festa della Musica’, durante Paratissima e in house concert.

Il loro genere si potrebbe definire come dark folk wave, con un orecchio al piano-rock. Le loro canzoni sono storie strane e un po’ cupe, ma con un po’ di ironia e senza prendersi troppo sul serio. L’immaginario di Tim Burton insegna che una storia può essere al contempo commovente ed allegra, macabra e buffa, e sono queste le sensazioni che le loro canzoni trasmettono.

Oltre a pezzi originali, il repertorio degli OctoSide include anche cover degli artisti a cui essi si ispirano: Nick Cave & the Bad Seeds, PJ Harvey, Florence + the Machine ed altri.

Il 14 aprile 2016 è uscito il loro primo lavoro in studio: Ended Plays, un EP di 4 canzoni originali registrate presso lo studio Ampli-Fi di Milano con la produzione artistica di Elvin Betti.
Ad Agosto 2016 hanno pubblicato il video della track #2, Flowers.
Ended Plays è attualmente distribuito dall'etichetta Indastria Records (www.indastriarecords.com).