Offlaga Disco Pax - Enver testo lyric

TESTO

Sento un frastuono
rimbombi lontano in modo imperfetto

Hai lasciato:
piazze piene,
urne vuote,
tremori gentili
traccie sottili
traccie profonde sugli zerbini dei miei
pianerottoli.

Mancano:
le tue parole sul niente,
il calore
bagnato sporco che avevo
il dispiacermi di non bastare.

Hai lasciato
piazze piene,
urne vuote,
tremori gentili
traccie sottili
traccie profonde sugli zerbini dei miei
pianerottoli.

Mancano
le tue parole sul niente
il calore
bagnato sporco che avevo
il dispiacermi di non bastare
di non bastare...

Siamo rimasti a guardare
un desiderio
qualche volta noioso.

E non sarai mai
un emozione da poco.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Enver di Offlaga Disco Pax:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit: personale (di @eli con 64 brani)

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Enver si trova nell'album Socialismo Tascabile (Prove Tecniche di Trasmissione) uscito nel 2004 per Santeria, Audioglobe.

Copertina dell'album Socialismo Tascabile (Prove Tecniche di Trasmissione), di Offlaga Disco Pax
Copertina dell'album Socialismo Tascabile (Prove Tecniche di Trasmissione), di Offlaga Disco Pax

---
L'articolo Offlaga Disco Pax - Enver testo lyric di Offlaga Disco Pax è apparso su Rockit.it il 2005-02-10 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO