Descrizione

"... e tutti gli animali che non esistono per davvero" è un album che parla di vita quotidiana, tra slanci onirici e planate naif. I luoghi raccontati sono le periferie grigie, i cortili, i discount illuminati con il neon, interni di palazzine con Tv al plasma, sinistri parchetti. I personaggi sono esibizionisti incompresi, cassiere, principi della nettezza urbana e, ovviamente, animali che non esistono per davvero. Ma se quegli animali non esistono per davvero, allora cos'è che esiste e lo fa per davvero? E poi, come si può esistere non per davvero, cioè: per finta? Forse sono tutti i personaggi, anche i moltissimi raffigurati nel libretto del cd, anche gli Ombrarossa stessi e chi li ascolta, a non esistere per davvero. Forse sì. A guardare bene la realtà rimane sempre questo dubbio, vien voglia di chiedersi: ma sarà vero? Ma per davvero Neil Young ha un campo di marijuana? Sarà vero che ci son le finanziarie e arrivare a fine mese non è un problema? Sarà vero che sarà l'inizio di una nuova era o che il Brasile è un sogno lontano o che ci resta solo il cinema? Sono tante le domande che ci si può porre e sono sempre più interessanti delle risposte. Hai mai scritto una poesia al chiaro di luna?

Credits

Flavio Camurri (chitarra, voce solista), Alessandro Porro (contrabbasso vintage Framus, voce solista), Alberto Giordano detto Tone (chitarra, backing vocals) e Fabrizio Baroni (batteria), Davide Mazzalors (chitarra acustica), Mauro Antonazzi (batteria in "Brasile"), Stefano Ferrari (piano in "Principe"), Nicola Gallo (fisarmonica in "Cortile")

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati