Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

“La Musa si esprime attraverso i personaggi piu’ improbabili” (Robert Fripp)

Sono nostre le nostre canzoni?
Se potessimo crearne a comando diremmo di si’, quindi la risposta e’ no.
Vengono da un posto a cui tutti gli artisti attingono e poi si dimenticano la strada.
Cosi’ anche noi non riusciamo a spiegare come e perche’ questi brani siano venuti alla luce. Non lo ricordiamo.
Pero’ ricordiamo l’estasi di quando, suonando assieme , viviamo attimi unici che sfuggono, all’opposto degli attimi stupidi che rimangono e si ripetono senza fine nella vita di tutti i giorni.
Una volta assaggiato questo nettare, se ne ricorda il sapore per sempre e non si puo’ piu’ smettere di cercarlo ancora.
Ondealfa: quello stato mentale, la musica registrata: un tentativo di descriverlo.
Ondealfa: la storia di chiunque si muova dalla realta’ alla fantasia e scopre che niente e’ come prima al suo ritorno.
Quando tornera’ la Musica? Mai troppo presto!

Credits

Sonia: Voce
Ste: Chitarre
Luca: Chitarre
Roby: Basso
Fra: Batteria

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati