Descrizione a cura della band

“…Che ascolti lo stolto e oda il sovrano
come il suo cuore dal dubbio deserto
ignori il giudizio e il perdono
senza essere ingiusto
né vile né domo”

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati