Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Galata è un progetto musicale che abbraccia il Medioriente e la tradizione del Trallalero,
un ponte ideale che unisce la città di oggi con il vecchio quartiere genovese di Costantinopoli, sul Corno d’oro, quando la “Superba” intrecciava rapporti e scambi in tutto il Mediterraneo ed il Mar Nero.

E’ un viaggio immaginario nelle taverne, le fumerie, i Cafè aman, luoghi d’incontro tra i Makam
(scale modali mediorientali) e le melodie del magico cerchio del Trallalero.
I ritmi e la musica risentono del profumo denso del Rebetiko e i testi in lingua genovese
danno voce ad una Genova lontano da Genova, ad una lontananza dalle proprie radici.

L’Orchestra Bailam influenzata da quella multiculturalità turca, greca, persiana, armena, curda, araba,
balcanica e rum, (europea) che caratterizza la cultura ottomana, “traduce in musica” il carattere maschile
di Genova tramite la Compagnia di Canto Trallalero nella voce di Matteo Merli, di Paolo Sobrero
e di Alberto Bergamini che si apre alla contaminazione mediorientale, voce e canto di questo progetto.

L’ORCHESTRA BAILAM seguendo la propria visione mediorientale è arrivata alle radici della tradizione popolare genovese insieme alla COMPAGNIA DI CANTO TRALLALERO, inventando un repertorio musicale che crea un nuovo territorio di poesia.

Nata nel 2012 la Compagnia di Canto Trallalero è la voce e il canto di questo progetto,
che si apre alla contaminazione mediorientalemantenendo le sue radici nella tradizione genovese.
Della Compagnia di Canto Trallalero fanno parte elementi scelti di varie Squadre tradizionali come
‘La Squadra’ (ex Centro Storico), i ‘Canterini Val Bisagno’.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati