oslo è cresciuto con chitarra in mano. Già membro dei Dresda Bàruch.
Tra James Blackshaw e i primi lavori di Bibio, la sua musica fluttua tra una sensibilità apparentemente innocente e ritmi di facile assimilazione, il tutto unito da melodie minimali d’ispirazione. I suoi video da un minuto, le ‘stille’, rendono bene l’idea: le chiama “stille”, per la doppia accezione tedesca (‘calma’, ‘quiete’) e italiana (‘gocce’) che sintetizza ciò che la sua musica rappresenta.
Come solista entra da subito a far parte del roster di Calista Records.