Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione

E’ nel segno della ‘cospirazione’ che si snoda la nuova band progettata e ideata da Marco Campitelli (deus ex machina di DeAmbula Records e The Marigold), prodotto e suonato da Amaury Cambuzat degli Ulan Bator e Faust, con l’intervento di musicisti come Nicola Manzan (Bologna Violenta) e Gioele Valenti (Herself), il disco risulta il prodotto di una lucida coralità, o ‘ritratto di famiglia’ in cui compaiono molti dei musicisti che a vario titolo fanno – o hanno fatto – parte del roster dell’etichetta abruzzese.
E’ nel suono oscuro che si annida il trait d’union di queste tracce, dove, per esempio, la plumbea reiteratività post di Crocifissione Privée e Imprinting incontra il caldo abbraccio di una ballad dolce e malinconica come Distanze, primo hit del lavoro.
Un disco tanto viscerale quanto poco categorizzabile nella sua dimensione avant, dove individuare pochi approdi e molte linee di fuga, inscritto in una tradizione non convenzionale, e in cui – frattura con il passato – compaiono delle liriche in italiano.

Credits

>>> registrato da | Marco Campitelli & Amaury Cambuzat fra l’Italia e la Francia.
>>> Musiche | Oslo Tapes – Parole | Marco Campitelli.
>>> Produzione Artistica + missaggio | Amaury Cambuzat

||| Personnel |||
Francesco D’Elia (King Of the Opera, La Duma): violino (track # 1)
Mauro Spada (buenRetiro): basso (track # 2)
Ferruccio Persichini e Irene Antonelli (T.V. Lumiére): chitarre e cori (track #1 & # 11)
Luca Di Bucchianico: basso (track # 5)
Andrea Angelucci (Zenerswoon, Marco Parente): chitarre (track # 8 first part)
Stefano Venturini (Ka Mate Ka Ora, Werner): chitarre, cori (track # 8 second part)
Alessia Castellano (Werner): violoncello (track # 8)
Valerio Anichini: batteria (track # 4- 5)
Gioele Valenti (Herself): chitarre (track # 3)
Nicola Manzan (Bologna Violenta): violini, chitarre, piano (track # 5)
Amaury Cambuzat (Ulan Bator/Faust): chitarre, farfisa, synth, 6 string bass, treatments
Marco Campitelli: voce, chitarre, 6-stringbass, basso, synth, farfisa, percussioni, batteria
Prodotto da Amaury Cambuzat

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati