Paolo Cattaneo - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics Le tue ali

Brano

00:00
 
00:00

Credits Le tue ali

Testo di Oscar Avogadro
Musica di Mario Lavezzi

Testo della canzone

LE TUE ALI
(O. Avogadro, M. Lavezzi)



Orizzonti che tu non sfiori mai
mentre io ci vorrei dormire
Chiusi a casa tua, nave senza prua,
dove sai che non salperai

L'orologio che ferma il tempo e te,
mentre io bacio le catene,
fa sperare me, in fondo il tempo c'e'
e mi accontento di volerti bene

Ma si, le tue ali riaprirai
la notte e' gia' piu' chiara,
poi come un'aquila vedrai
dall'alto la frontiera

E noi, vinceremo falsi eroi,
i mostri e le paure,
puoi costruire quel che vuoi
se hai mani piu' sicure

Ma che cosa fai, dimmi dove vai
L’agonia della gelosia

Dentro al tuo caffe', sciogli pure me,
muoio io e l'indifferenza,
comunque non vorrei bagnare gli occhi tuoi
e mi accontento di aver pazienza

Ma si, le tue
la notte e' gia' piu' chiara,
poi come un'aquila vedrai
dall'alto la frontiera

E noi, vinceremo falsi eroi,
i mostri e le paure,
puoi costruire quel che vuoi
se hai mani piu' sicure

Album che contiene Le tue ali

album La luce nelle nuvole - Paolo CattaneoLa luce nelle nuvole
2013 - Cantautore, Pop, Elettronico Eclectic Circus Records
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati