Paolo Conte - I giardini pensili hanno fatto il loro tempo testo lyric

TESTO

Guardo una strada io
non ne ho mai viste così
e dove vada a finire
non so dir da qui
il fondo è lucido e scuro
di un nero già blu
porta lontano, è sicuro
mai stato laggiù


Ah, quei bei giardini là
non si vedranno più


Guarda, il deserto è tatuato
leonesse e zulù
terra di grandi sbadigli
e sonagli bantù
Il vento che tutto quanto
sparire farà
in un momento i giardini
ci riporterà


Si, quei bei giardini là
li rivedremo qua


Giardini pensili
dondola il sogno che hai
come una palma, un cespuglio
una cosa che vuoi
e vedi una strada dall'alto
la guardi laggiù
il fondo è lucido e scuro
di un nero già blu

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone I giardini pensili hanno fatto il loro tempo si trova nell'album 900 uscito nel 1992 per CGD Eastwest.

Copertina dell'album 900, di Paolo Conte
Copertina dell'album 900, di Paolo Conte

---
L'articolo Paolo Conte - I giardini pensili hanno fatto il loro tempo testo lyric di Paolo Conte è apparso su Rockit.it il 2020-05-25 09:57:15

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO