Leggi la recensione Video in questo album (2)

Descrizione a cura della band

Matteo e Samuele dividono le loro giornate fra fiume, bosco e centro commerciale. E’ l’età del cambiamento, quando il gioco non si accontenta più e cede spazio alla noia e l’ansia della scoperta racchiude nuove esperienze di vita. La fluidità di un’estate abbraccia i protagonisti e il territorio, accompagnandone il cambiamento inesorabile. Il lungometraggio I Cormorani, esordio alla regia di Fabio Bobbio, è stato presentato in anteprima al Festival di Nyon e allo ShorTS Film Festival di Trieste, dove ha vinto il Premio della Critica e sarà distribuito nelle sale italiane dal 1 dicembre 2016.

Paolo Spaccamonti (autore dell’acclamato “Rumors” del 2015) e Ramon Moro (trombettista dei 3Quietmen) hanno composto la colonna sonora del film. Dieci tracce di sostanza aerea e terrena allo stesso tempo: la capacità di far esplodere le sensazioni più intime della chitarra di Spaccamonti, la tromba quasi sempre effettata di Moro che plana sul percorso delle immagini. Ne viene fuori una sonorizzazione sorprendente. Forse i due, insieme, avrebbero fatto qualcosa di completamente diverso, senza la possibilità di abbandonarsi allo scorrere della trama. “So Far” declina al presente la solitudine desertica del Ry Cooder di Paris Texas. Le trame liquide di “Matteo” evocano gli echi malinconici della Chinatown di Polanski. La title track è un’elegia terminale, commovente e definitiva. Riferimenti anche insospettabili, che il duo si sorprende a scoprire, seguendo con dedizione il rito di passaggio raccontato dal film. Il disco - prodotto da Dunque e Superbudda e distribuito in tutti i negozi da Audioglobe- è stato pubblicato in solo vinile (300 copie) e digitale il 1 dicembre 2016 .

Credits

Musica: Paolo Spaccamonti & Ramon Moro

Paolo Spaccamonti: chitarra elettrica, mandocaster, fx
Ramon Moro: tromba, flicorno, fx
Gup Alcaro: live electronics

Registrato, mixato e prodotto da Gup Alcaro al Superbudda, Torino
Master: Giuseppe Ielasi

Artwork: Bellissimo and the Beast

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati