Descrizione a cura della band

«"Tra Sacro e Profano" è la sintesi di quella che è la manifestazione più amata a Macerata Campania, appunto la Festa di Sant’Antonio Abate, nella quale il culto del Santo si interseca con la ritualità pagana delle Battuglie di Pastellessa, dove botti, tini e falci, usati come strumenti musicali, vengono percossi dando vita a poliritmie che si rifanno alla sonorità e alla musica contadina della comunità maceratese».
L'album "Tra Sacro e Profano" esce nel 2014 come risultato di un progetto no-profit e si compone di nove brani. La direzione è stata curata dal capobattuglia Nicola Castiello, gli arrangiamenti e le esecuzioni musicali di chitarra e mandolino e basso sono stati effettuati dal maestro Pasquale Palmiero. Alle voci ritroviamo Donato Capuano e Daniela Fusco, a cui si aggiungono le esecuzioni e le percussioni dei bottari di Macerata Campania: Generoso Iodice, Imma Marcello, Pasquale Valletta, Giulio Di Monaco, Antonio Castiello, Saverio Laudando, Thomas Laudando, Matteo Ventrone, Augusto Caroprese, Salvatore Iodice e Andrea Castiello. Hanno collaborato alla realizzazione del progetto Vincenzo Capuano e Vincenzo Polcari. Visita www.pastellesse.it per ulteriori informazioni.

Credits

Record, mix & master a cura di Bartolomeo “B-Art” Giuliano presso “Hopeland Studio”.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati