Alt-Folk

Persian Pelican è un progetto musicale di Andrea Pulcini, marchigiano d'origine, con alle spalle una lunga permanenza a Roma e Barcellona.

Grazie ai primi due album These cats wear skirts to expiate original sin (2008) e How to prevent a cold (2012), interamente autoprodotti, inizia a farsi conoscere dal pubblico per il suo songwriting intimista e malinconico ed i suoi testi che raccontano di piccoli melodrammi quotidiani.

Ad aprile 2016 esce il suo terzo Lp intitolato Sleeping Beauty, prodotto grazie alla collaborazione di tre etichette italiane quali Bomba Dischi, Malintenti Dischi e Trovarobato. Un disco di alt-folk solare ed intenso, con sonorità più elettriche e piccole scie psichedeliche che vede nel mondo onirico uno strumento utile per trasformare il dolore di qualsiasi forma di separazione. L'album vede la partecipazione di numerosi ospiti tra i quali spicca l'inconfondibile voce del folksinger americano Tom Brosseau.

Negli ultimi anni ha intrapreso un'intensa attività live insieme alla sua band che lo ha portato a far parte del Liverpool Sound City Festival '13 e a dividere il palco con Paolo Benvegnù, Rover, Father Murphy, C+C=Maxigross, The Burning Hell, Dawn Landes, Sylvie Lewis, Iosonouncane, honeybird & the birdies.