Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

In questo nuovo lavoro, intitolato “Il sorriso di Harpo”, compaiono dodici brani inediti, scritti negli ultimi otto anni e scelti tra centinaia da Pierpaolo Scuro, in cui il comune denominatore è l’amore, raccontato in tutte le sue sfaccettature, ma mai con la banalità nella quale spesso ci si perde parlandone. Il sound di questo “long-playing” è un intrigante miscuglio tra le sonorità provenienti dagli anni sessanta (con le sue armonie vocali di ispirazione beat) e le chitarre distorte del grunge degli anni novanta.
Diversi sono gli amici e i colleghi stimati che hanno collaborato alla buona riuscita del disco come Vincenzo Vitti (The VVs), Alessio Messinese (Tuesday’s bad weather), Antonio Romano (The Scamantees) e Alessandra Braga (Mushroom Factory).
Il lavoro è in free download in alta qualità audio (wave, flac, ecc) presso la piattaforma Bandcamp (http://pierpaoloscuro.bandcamp.com).

Credits

Suonato, registrato, mixato e prodotto da Pierpaolo Scuro tra luglio e ottobre 2012

Testi e musiche: Pierpaolo Scuro
*eccetto "Ho sognato": testo di Pierpaolo Scuro - musica di Pierpaolo Scuro e Vincenzo Vitti

Hanno inoltre collaborato (in ordine alfabetico):

Alessandra Braga (voce in "Nuove Parole")
Alessio Messinese (chitarra elettrica in "Notti bianche")
Antonio Romano (chitarra elettrica in "Nuove parole")
Vincenzo Vitti (chitarra elettrica in "Dormiveglia"; chitarra acustica in "Ho sognato")

La foto della copertina-retro è di Fabio De Vincentiis (www.pugliarock.it)

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati