Leggi la recensione

Descrizione

...è una lettera d’amore scritta per la camera da letto di quando eri ragazzo....
è il culto segreto dei piccoli soprammobili che in questi anni si sono ammassati sulle mensole...
è la voce stridula di vostra madre che vi sale per la schiena...
è il suono massiccio dello stereo che prova invano a colmare il vuoto generazionale...
è il cuscino su cui potreste aver pianto per la ragazza che non avreste dovuto lasciare. Potreste sentire questo, forse, chissà…

Queste canzoni sono state registrate e mixate durante il 2009. La band ha registrato il disco ovunque: cucina, camere da letto e corridoi a Ere, Milano, Monza, Mortara, Vigevano e a Fort Wayne nell’Indiana. È facile perdere la bussola, quando hai passato i trenta e continui a rimanere imbambolato dai 45giri di Bo Diddley e Howling Wolf che girano nella tua cameretta…...

Pocket Chestnut
Dispersi tra la nebbiosa Lomellina e la verdissima Brianza, i POCKET CHESTNUT guardano con il binocolo all'indie rock di Shins e all'al…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati