Leggi la recensione

Descrizione

Populous e Short Stories, due anime in pena. “Che ne sarà del mondo?” domanda Michael McGuire da New York. “Non lo so, intanto finisco un altro beat” risponde Andrea Mangia, da un mezzogiorno sempre più vuoto e apatico. La simbiosi armonica può avvenire anche a distanze siderali. Cresciuti e influenzati dalla stessa musica, decidono, con “Drawn in basic”, di dar vita ad un immaginario continuum sonoro che, partendo dall’elettronica dei pionieri Raymond Scott e Bruce Haack, giunge fino a Broadcast e Boards of Canada, passando per Smashing Pumpkins e My Bloody Valentine. I suoni che ne vengono fuori sono fluttuanti, come le loro personalità, solo apparentemente distorti, come le loro visioni, puri, come i loro cuori.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati