Descrizione a cura della band

"Comporre delle musiche sperimentali su un film ambientato in Basilicata che ha come titolo e tema portante un pezzo di folk italico di Brunori Sas: Una Domenica Notte. Quante volte può capitare una roba del genere?"
Questo è quello che è successo ad Andrea Mangia, visionario musicista salentino che dopo i dischi con il moniker Populous, la sua evoluzione in Life & Limb e il suo impegno con Girl with the Gun, si cimenta con il grande schermo componendo la sua personalissima colonna sonora di Una Domenica Notte, primo lungometraggio del giovane regista Giuseppe Marco Albano, già vincitore di un David di Donatello per il cortometraggio "Stand By Me" nel 2012.
Una colonna sonora anempatica, multicolor e giocattolosa, per un film che parla di occasioni perdute, desideri infranti e zombie, fuori e dentro la vita di tutti i giorni.
Matera come sfondo e Berlino nelle orecchie.
L'elettronica purissima al servizio di una storia di provincia: una commedia che si beve come un thè esacerbato dal troppo limone, ma che comunque scende in gola liscio e senza intoppi a lunghi sorsi. Il risultato è avvincente e modernissimo.

Credits

All songs written by Andrea Mangia, except "Old robots" and "Trashy life" written by Andrea Mangia and Matilde De Rubertis. Produced by Andrea Mangia. Mixed by Andrea Mangia and Matilde De Rubertis at Sudestudio (Campi Salentina - LE). Mastered by Jolly Mare.

Commenti (1)

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati