Leggi la recensione

Descrizione

Il disco sviluppa tutti gli spunti del lavoro precedente (The Amazing Adventures Of, del 2005), svincolando l'hiphop da ogni stereotipo tipico del genere. Al beatmaking si affiancano numerosi strumenti grazie al supporto di molti musicisti: scratches ed MPC si integrano così a chitarre, basso, fiati e tastiere. Già nel pezzo di apertura questa crescita viene apertamente dichiarata: l'intro del vecchio disco è qui smontata e rimontata, perseverando nella ricerca di un sound che mescoli funk, hiphop, soul e jazz per creare qualcosa di nuovo.
Nelle restanti undici tracce lo storytelling la fa da padrone (lasciando comunque spazio anche a brani strumentali) ed è il rap lo strumento prediletto per questi racconti. Realizzato fra Roma e Berlino, masterizzato in Germania al Calyx Mastering, The Right Question ha preso vita cinque anni fa coinvolgendo nel tempo numerosi artisti (musicisti, illustratori, fotografi, grafici, videomaker, food designers) che hanno sposato il progetto.

The Ri…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati