POSTCARD FROM YOUNG ANNE

I quattro giovani, di base a Siena e pronti all'esportazione, hanno nelle orecchie band quali Belle and Sebastian, Clap your hands say yeah e Sparklehorse, riuscendo però a distaccarsene in maniera lucida e carismatica, facendo emergere la loro vocazione nostalgica, quasi terapeutica, del loro alternative-pop educato ma non canonico, garbato ma poco ortodosso. D'altronde non c'è motivo per essere scortesi.