Descrizione

La band ed il disco sono figli di un incontro - scontro tra due culture diverse, quella di un cantautore (Andrea Ferrante) e quella di un dj e produttore di musica elettronica che da anni lavora per numerose labels internazionali (Luigi Gori). Il risultato è un disco in equilibrio tra cantautorato, rock alternativo di matrice anglosassone ed elettronica: il risultato è un suono che mescola in maniera intensa e originale la componente rock e quella elettronica che parte dagli anni '80 per arrivare fino ad oggi, tra ammiccamenti a Klaxons, Franz Ferdinand, Depeche Mode, Presets e Neon Indian. “Lies alibis and lullabies” è un disco che guarda all'estero, con il suo gusto a tratti dark/retrò e a tratti contemporaneo, rivendicando però orgogliosamente la sua appartenenza italiana, essendo stato scritto, suonato, registrato e prodotto all’interno di un contesto totalmente nazionale.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati