Sperimentazioni a base di colori acrilici e suoni sintetici ___

RB.Novembre è il progetto solista di Gabriele Squartecchia, già tastiere e pianoforte di alcune band abruzzesi.
La sperimentazione solitaria, in arte come in musica, è da sempre il modo di esprimersi a lui più congeniale. “Moti Perpetui In Un Cortile Interno” è un EP che raccoglie in sé tutta una serie di idee accumulate nel tempo e mai compiutamente sviluppate.
Con Gabriele collaborano agli arrangiamenti Marco Gulluni e Dario Squartecchia. Da un esperimento puramente ludico nascono alcuni brani, inaspettatamente compiuti e connessi tra loro sebbene attingano da universi sonori distanti. Un gioco fatto di stop, variazioni e ripartenze genera un impasto dissonante e asimmetrico di elettronica e orchestralità. Nasce così nell'estate del 2014 “Moti Perpetui In Un Cortile Interno”, un EP che nuota felice nel personale background musicale dell’artista fondendone le ispirazioni, dal classic rock imprescindibile passando per l’estro della scena alternative degli ultimi due decenni e con un occhio di riguardo verso i recenti protagonisti del panorama nazionale e internazionale.
Sonorità dal sapore europeo sono abbinate ad un cantato in italiano, ermetico e stringato, una cadenzata introspezione in cui il personale si intreccia al sociale contemporaneo.