< PRECEDENTE <
album Strega - Estere

Estere

Strega

2008 - Rock, Folk, Alternativo

RECENSIONE
27/05/2009

"Strega" è la naturale evoluzione del precedente Ep, "La Primavera Non Muore" (2007), anche se sarebbe più corretto parlare di un continuum, visto che non si notano particolari cambiamenti nel sound o nei testi del gruppo.

Si tratta di un concept in cui i colori sono intesi come sentimenti e i testi rappresentano piccole descrizioni di emozioni monentanee. Purtroppo quest'ultimi sono il punto debole del lavoro, dal momento che mal si legano alla musica e talvolta strabordano di metafore fuori luogo. In "Verde" la voce ricorda Max Pezzali (che può piacere o no, ma sicuramente non si presta bene ad un disco rock). La musica, invece, è di buon livello, si accresce di sfumature folk e psichedeliche, le batterie sono potenti e i riff di chitarra sono incisivi. Questa band ha un buon potenziale carico di originalità. Deve solo fare ancora un po' di pratica, soprattutto con le parole…

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >