Sungria Maravilla 2000 - Rock, Funk

precedente precedente

Funk esponenziale, con profonde vene crossover. Terribilmente animato e giocoso, con fare deciso e aggressivita' hip-hop.

Se vi vengono in mente i Red Hot non avete sbagliato strada, i piu' smaliziati potrebbero anche puntare ad alcune trovate dei Molotov, ma il piano su cui si dipana la matassa dei Sungria e' inclinato in maniera diversa e risente ampiamente di un certo calore mediterraneo.

Rimanendo in casa nostra, chi conosce Sudeuropa di Timoria & 99Posse puo' cominciare a fantasticare alcune delle note che si diffondono durante l'ascolto di questo variopinto lavoro intitolato Maravilla.

Sei brani immersi nella melodia, seppur frastornata e maltrattata dal turbinio di sonorita' e ritmiche che si danno il cambio e si sovrappongono in questa esplosiva miscela musicale.

Difficile restare calmi a riflettere, i Sungria non danno mai punti di riferimento, strizzando l'occhio a forme estremamente diverse, ma tenute sotto controllo con apparente semplicita', dimostrando una preparazione tecnica di alto livello.

Le idee e l'energia di questa formazione raggiungono punte di stupefacente coinvolgimento, e fa quasi rabbia ascoltare qualche piccola banalita' che, comunque, solo in minima parte intacca il piacere di ascoltare questi trenta minuti di esplosiva vitalita'.

Un lavoro a un passo dal Primascelta e sul quale invito gli addetti ai lavori a fare un pensiero, perche' da questi sei ragazzi romagnoli si puo' estrapolare una massiccia dose di talento, nonche' una robusta quantita' di copie vendute.

---
La recensione Maravilla di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2000-12-27 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia