03/04/2015

"Rock and roll on '69": questo il nome dell'ep autoprodotto dagli On the loose, band attiva da cinque anni che ha deciso di affrontare la prova studio nel pieno controllo artistico ed affidandosi, per il mastering, al Masterdisk studio di New York. Cinque pezzi che rappresentano un autentico manifesto musicale: il duo formato da Jody Loose e Mik Cavallo suona il rock'n'roll delle origini abbinato ad un approccio diretto, quasi punk nella forma concreta; ne viene fuori un prodotto sfrontato, capace di folgorare sin dalle prime note della open-track. Il disco resta “sul pezzo” sino all'ultima nota, ed è curioso notare come per metà sia stato registrato in presa diretta senza perdere una virgola della potenza sonora sprigionata. Il duo appare particolarmente ispirato in “Lady Killer”, ma anche “High Time Runnin' Around My Head” regge bene congedando l'album con un ritornello orecchiabile e trascinante.

Il quarto d'ora scarso in compagnia degli On the loose è un ascolto gratificante: il prodotto brilla grazie ai buoni standard di registrazione e di performance studio e riesce a convincere senza incappare in scivoloni clamorosi, rendendo pienamente merito al genere. Attendiamo un riscontro sulla lunga distanza, banco di prova che potrebbe lanciare questa band fra le più interessanti realtà del panorama.

---
La recensione ON THE LOOSE - Recensione - Rock and Roll on '69 di Giandomenico Piccolo è apparsa su Rockit.it il 18/07/2019

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati