EvaGarde EvaGarde 2000 - Rock, Pop

precedente precedente

L'esordio degli Evagarde mette in fila due brani di pop rock leggero: in apertura di entrambi i pezzi c'è qualche buona ideea elettronica (tale da legittimare forse eventuali affinità con i Garbage) che risulta però un po' posticcia, dato che viene inspiegabilmente ed improvvisamente persa per strada, lasciando campo aperto a chitarre e batteria veloci, allegre e piuttosto prevedibili.

La voce di Antonella deve qualcosa alla Consoli, e, a parte qualche scivolone, risulta abbastanza efficace, mentre sui testi c'è ancora davvero molto da lavorare: il resto è pop senza il solito paracadute dato dalla classica parentesi "(nell'accezione migliore del termine)", forse gradevole, di certo effimero, e assolutamente non in grado, almeno per ora (ma resto in attesa di smentite...), di garantire la catartica certezza che gli obiettivi del gruppo siano diversi dall'azzeccare un ritornello contagioso.

---
La recensione EvaGarde di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2001-09-03 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO