01/03/2012

Primo Ep per questa giovane band di Palermo. Cinque trace caratterizzate da un sound electro pop, dove batterie elettroniche e sperimentazioni si fondono con gli altri strumenti. A primo impatto, il disco colpisce per i suoni e per l’ottima capacità di canto di Eva Favarò. I testi non sono banali, c'è uno sguardo concreto sul mondo, ci sono i sogni, le speranze, e le ingiustizie di tutit i giorni.

Cinque tracce ben amalgamate tra loro: si inizia con "A parte le distanze", a mio avviso la migliore del lotto, e l'attenzione rimane costante fino alla fine. Particolare "Senz'aria", che presenta un featuring con Lucariello. Se si tiene presente che questo è solo un Ep, ci si immagina quali potenziali abbiano i Sintetico. Complimenti.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati